Voucher formativi per disoccupati

A chi è destinato il voucher?

a) disoccupati, inoccupati, inattivi o soggetti  fuoriusciti dai percorsi di  Lavori  di pubblica utilità (LPU);
b) residenti o domiciliati in un comune della Toscana. Se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa.
c) maggiorenni
d) in possesso di un reddito ISEE inferiore a euro 50,000,01 (occorre la dichiarazione ISEE in corso di validità)
e) iscritti ad un Centro per l’impiego (CPI) territorialmente competente situato  in regione Toscana

Tali condizioni costituiscono requisito di ammissibilità e devono essere tutte possedute alla data di presentazione della domanda.

Come può essere usato il voucher?

Il voucher può essere richiesto per frequentare uno dei seguenti corsi professionali:

  • percorsi professionalizzanti che hanno ottenuto il riconoscimento della Regione Toscana ai sensi della DGR 106/2016 realizzati da Agenzie formative accreditate dalla Regione Toscana ai sensi della DGR 1407/2016, appartenenti ad una delle seguenti tipologie:
    • corsi finalizzati al rilascio di Qualifica professionale riguardanti Profili professionali o Figure professionali appartenenti ai Repertori Regionali;
    • percorsi finalizzati alla Certificazione delle Competenze aventi ad oggetto una o piu Aree di Attivita (AdA) del Repertorio Regionale delle Figure Professionali;
  • Corsi dovuti per legge;
  • Percorsi professionalizzanti al termine dei quali viene rilasciata una certificazione riconosciuta a livello ministeriale o da Accordi Stato-Regione (esclusi i percorsi universitari);
  • Percorsi professionalizzanti svolti dagli ITS “Istituti Tecnici Superiori”.

Quanto è l’importo massimo che posso richiedere?

L’importo massimo finanziabile per ciascun voucher formativo  varia in base alla tipologia  di intervento:

  • a) Corso di Qualifica – Certificazione delle competenze – percorsi formativi di durata superiore a 110h,  fino a 3.000 euro
  • b) Corso dovuto per legge – percorsi formativi di durata fino a 110h   fino a  500 euro

Nel periodo di validità del bando, il richiedente può  fare domanda e beneficiare al massimo di tre voucher formativi. Le domande dovranno essere presentate in scadenze diverse.

Quando va presentata la domanda?

Le domande di voucher formativo  possono essere presentate:
– entro il 10 marzo 2018
– entro il 10 maggio 2018
– entro il 10 luglio 2018
– successivamente a cadenza bimestrale fino a esaurimento fondi

La domanda di finanziamento può riguardare percorsi formativi che hanno inizio almeno dal giorno successivo alla data di scadenza della presentazione della domanda.

I corsi, pena la decandenza del voucher, devono essere avviati entro 6 mesi dalla data di scadenza di presentazione della domanda e concludersi entro 12 mesi dalla data di avvio. Non sono riconosciuti voucher per percorsi formativi iniziati prima della suddetta scadenza.

Come si può fare domanda?

Dove posso trovare più informazioni?

Per avere accesso alla modulistica e alle istruzioni per la compilazione della richiesta visitare la pagina: http://www.regione.toscana.it/-/voucher-formativi-di-ricollocamento-e-individuali-il-nuovo-bando-por-fse

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2016 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi