ex Ospedale Psichiatrico di lucca: ULTIMA CHIAVE

 


ULTIMA CHIAVE, PASSEGGIATA NEL TEMPO TRA PSICHIATRIA, LETTERATURA ED ARTE

 

Una narrazione storica attraverso una conversazione multimediale e una visita guidata con un racconto scenico-musicale.

L’ULTIMA CHIAVE
La chiave dà il nome al tour con racconto scenico, ed è lo strumento originale che chiudeva porte e finestre del Manicomio, un percorso emozionale nell’ex Manicomio di Maggiano, ideato e condotto dallo psichiatra Enrico Marchi con Michela Panigada; una passeggiata nel tempo tra psichiatria, letteratura ed arte con letture Tobiniane, performance musicali legate al tema della follia e alle esperienze artistiche di riabilitazione psicosociale svoltesi all’ospedale psichiatrico di Maggiano a Lucca negli anni ’60.
LA MISSION Avvicinare le persone ad una memoria storica dimenticata quello che è stato il Manicomio di Maggiano, la figura di Tobino e del Prof.Lippi Francesconi per diffonderne la conoscenza. Ricordare le buone pratiche attuate in quella sede, di assistenza e cura da parte degli operatori psichiatrici in epoca pre-basagliana. Spiegare che cosa è la malattia mentale, cercando di abbattere lo stigma che ancora oggi circonda i malati psichiatrici.
TOUR Comprende un itinerario rievocativo nei reparti centrali, con narrazioni, interventi musicali e recitativi a cura de” MT6 ArtGroup”: ll cortile della direzione, il chiostro del pozzo, i chiostri medioevali della divisione femminile e maschile, la sala dell’arteterapia, le antiche scale, la chiesa, il cinema, la camerata e le cucine, e la possibilità di visitare il piccolo museo “Stanze con vista sull’umanità”, con una guida della Fondazione Mario Tobino, sede degli spazi dove ha vissuto lo psichiatra-scrittore e dell’itinerario espositivo, dove sono raccolte testimonianze e strumenti legati alla storia assistenziale dell’antico manicomio.
UN TOUR EMOZIONALE Questo tour esperienziale diventa un momento attivo, vissuto anche sul piano affettivo, che permette di “portare a casa” non solo belle e suggestive immagini, ma anche emozioni e ricordi indelebili. È molto importante sottolineare l’arricchimento a livello culturale e personale e forse, ed è importante sperarlo, una maggiore consapevolezza del disagio psichico.Lo storytelling racconta la storia di Maggiano e di chi lì ha vissuto e lavorato, suscitando quelle suggestioni che coinvolgono attivamente il visitatore, stimolando una riflessione critica, permettendo di ricordare e comprendere più facilmente i contenuti e di raccontarli ad altri.Lo strumento scelto della narrazione scenica fa sì che la visita guidata coinvolga i 5 sensi, creando nei visitatori, di qualunque età, un coinvolgimento attivo attraverso le sensazioni e le emozioni che ciascuno prova ascoltando, guardando, toccando, cogliendo anche gli odori di quegli antichi luoghi, e qualche volta anche gustando il cibo proposto dal pranzo storico.
ORGANIZZATORI E PARTNER
L’Ultima Chiave è organizzata in collaborazione con la Fondazione Mario Tobino e USL Toscana nord ovest, e gestita dall’Associazione lucchese Arte e Psicologia A.L.AP. in partenariato con International Association for Art and Psychology, Società medico chirurgica lucchese, Archimede Aps, Centro studi e ricerche prof.Guglielmo Lippi Francesconi

16 Marzo 2024 Orario 10.00/12.00
Per informazioni e prenotazione
whatsapp 3494439033
mail:ultimachiave@gmail.com .
Michela Panigada
segreteria organizzativa A.l.a.p.
https://www.facebook.com/alaplucca

 

Per informazioni e prenotazioni: Fondazione Tobino  tel. 0583 327243, whatsapp 349 4439033 – ultimachiave@gmail.com
Sito: fondazionemariotobino.it

 

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi