TIROCINI PRESSO IL COMITATO DELLE REGIONI

Ogni anno, il Comitato delle regioni (CdR) offre un numero limitato di stage per giovani cittadini, provenienti dall’Europa e da altri paesi, offrendo loro l’opportunità di acquisire esperienza lavorativa presso un’istituzione europea.

Sono disponibili due tipi di stage: Tirocini o visite di studio a breve termine.

Tirocini al CdR

Ogni anno, il CdR offre ai giovani laureati un numero limitato di tirocini di cinque mesi. Questi periodi di formazione comportano un’esperienza di lavoro in uno dei servizi del Comitato delle Regioni, e vanno dal 16 febbraio al 15 luglio (sessione primaverile) o dal 16 settembre al 15 febbraio (sessione autunnale).

Lo scopo dell’organizzazione dei tirocini al CdR è:
– fornire un’esperienza diretta del funzionamento del CdR e delle istituzioni dell’UE in generale;
– fornire una conoscenza pratica del funzionamento dei suoi uffici;
– lavorare in un ambiente multiculturale e multilingue;
– consentire ai tirocinanti di avere l’opportunità di organizzare una visita di studio presso un’autorità locale o regionale europea, in connessione con le priorità politiche del Comitato;
– consentire ai tirocinanti di sviluppare e mettere in pratica le conoscenze acquisite durante i loro studi o carriere personali.

I tirocinanti vengono selezionati tra cittadini degli Stati membri dell’UE. Tuttavia, potrà essere accettato un numero limitato di cittadini di paesi terzi.

I candidati devono:
– possedere un diploma universitario (o un diploma equivalente) rilasciato entro la data di scadenza delle domande;
– avere una conoscenza approfondita di una lingua ufficiale della Comunità e una conoscenza soddisfacente di un’altra lingua di lavoro dell’UE (francese o inglese).

I tirocinanti del CdR hanno diritto a una sovvenzione mensile. L’importo della sovvenzione è pari al 25% dello stipendio dei funzionari AD * 5 (fase 1) all’inizio del tirocinio per l’intero periodo di 5 mesi. Un supplemento mensile di 100 EUR è concesso ai tirocinanti sposati i cui coniugi non esercitano un’attività lucrativa e ai tirocinanti che hanno figli a carico (100, 00 EUR / bambino / mese). Una sovvenzione supplementare che ammonta a metà della sovvenzione mensile può essere concessa a un tirocinante disabile.

Scadenza:
– Fino al 30 settembre, a mezzanotte, ora locale di Bruxelles, dell’anno precedente (per i tirocini primaverili 16 febbraio – 15 luglio).

 

Le domande devono essere fatte esclusivamente via Internet. Il modulo di domanda on-line è disponibile qui.

Visite di studio a breve termine

Il CdR offre anche visite di studio a breve termine nell’ambito di uno dei suoi servizi a persone le cui attività professionali, accademiche o di ricerca indicano che potrebbero familiarizzare con le pratiche e/o politiche pratiche del comitato. La natura dei compiti che devono essere soddisfatti dai tirocinanti dipende in larga misura dall’unità a cui sono assegnati; mentre alcune unità sono più politiche, altre sono più amministrative.

I candidati devono essere:
– cittadini dell’UE o cittadini di un paese candidato ufficiale all’adesione (i richiedenti di paesi terzi possono ottenere un tirocinio dal segretario generale in casi eccezionali debitamente motivati);
– laureati che hanno completato almeno una laurea;
-essere in grado di dimostrare di aver bisogno di approfondire la propria conoscenza sul Comitato delle Regioni per motivi professionali, accademici o di ricerca.

Tutte le spese durante il periodo di studio devono essere coperte dai beneficiari: non ricevono alcuna sovvenzione né alcun altro sostegno finanziario da parte del CdR. La durata massima della visita di studio a breve termine è di 4 mesi, ma può essere estesa a 6 mesi a seconda delle risorse disponibili presso il CdR.

Scadenza: non ci sono scadenze fisse per i periodi di studio non retribuiti.
Le domande devono essere inviate per posta all’Ufficio Tirocini.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi