Premio Valeria Solesin scadenza 31 luglio

La Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì), nell’ambito delle proprie finalità statutarie e in continuità con la propria attività di formazione anche in ambito accademico, indice la sesta edizione del bando “Valeria Solesin” per tesi magistrale dedicate a “I beni relazionali. Nuovi modelli sociali, culturali, politici ed economici”.

I beni relazionali infatti, in quanto irriducibili a mere prestazioni o beni materiali, sono generati e fruiti all’interno di relazioni sociali e, per questo, promuovono positivamente, in forme socialmente condivise e in termini di mutuo rispetto e valorizzazione, bisogni umani fondamentali, alimentando di conseguenza comportamenti pubblici, privati, economici e civili generativi di esperienze e legami di “buona reciprocità”. Questa iniziativa, pertanto, nasce con l’intento di:
monitorare, attraverso le tesi pervenute, le tipologie di studi accademici dedicati alla sfida dei beni relazionali e diffondere attenzione, approfondimento e riconoscimento sul tema;
valorizzare il merito, le capacità e i talenti dei giovani laureati, offrendo loro una occasione di riconoscimento e visibilità attraverso la presentazione delle tesi di laurea vincitrici a rappresentanti delle istituzioni e del mondo del lavoro e invitando a continuare l’impegno per lo studio e la ricerca mediante la pubblicazione della tesi presso la collana LAVOROperLAPERSONA pubblicata dall’editore FrancoAngeli;
estendere l’attenzione che la Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì) dedica al mondo dello studio e della ricerca universitaria affiancando, alla annuale Summer School destinata a dottorandi e giovani ricercatori, uno spazio che raggiunga anche i giovani laureati.
La Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì) ha dedicato questo premio alla memoria di Valeria Solesin, la cui vita – troppo breve – di giovane ricercatrice e volontaria testimonia in modo esemplare la dignità e la generatività del gratuito.
Possono presentare domanda di ammissione al concorso tutti i candidati nati a partire dal 1° gennaio 1995 che abbiano discusso una tesi di laurea Magistrale o Specialistica presso qualsiasi ateneo italiano, le università della Svizzera Italiana e le Università Pontificie. Il titolo dovrà essere conseguito entro il 31 luglio 2021 in uno dei seguenti ambiti disciplinari: Filosofia, Economia, Management, Architettura, Agraria, Sociologia, Giurisprudenza, Psicologia, Bioetica, Scienze Politiche, Scienze ambientali, Pedagogia, Scienze della comunicazione, Scienze umane, Conservazione dei beni culturali.

 

 

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi