PREMIO LUCIA PER PRODUZIONI AUDIO

Dal 2006 Radio Papesse promuove e sostiene la produzione audio sperimentale, invitando artisti e producer a sfidare le regole del medium radiofonico. Continuiamo a farlo, più che mai quest’anno, unendo le forze con una grande istituzione – l’Archivio Diaristico di Pieve Santo Stefano – e invitando produttori, podcaster e autori a sorprenderci con nuove narrazioni audio.

Partecipare al PREMIO LUCIA è l’occasione per vincere un premio di produzione, ma significa anche condividere con noi la passione e l’interesse per il racconto audio, nelle sue forme più sperimentali, attente e curate.

Le storie vanno ascoltate, lo diceva sempre Saverio Tutino, fondatore dell’Archivio dei diari.

E allora partiamo da quelle di Pieve Santo Stefano, dove dal 1984 è stato raccolto un patrimonio storico e culturale unico nel suo genere, fatto di oltre 9000 tra diari, memorie ed epistolari. Storie private inedite, letteratura involontaria, scritti di gente comune in cui si riflette, in varie forme, la vita di tutti e la storia d’Italia.

La prima edizione del PREMIO LUCIA nasce dunque da una duplice convinzione: che il racconto audio sia la scelta elettiva per restituire la complessità e il carattere privato di queste piccole grandi storie; e che vi sia in Italia una comunità di producer e artisti talentuosi di cui vogliamo ascoltare più spesso e più forte la voce, in radio e altrove.

I premi saranno erogati in due tranche*:
• la prima tranche entro una settimana dall’annuncio dei vincitori,
• la seconda tranche alla consegna del lavoro.

* I premi saranno tassati in base al regime fiscale dei vincitori

I LAVORI PRODOTTI SARANNO
• presentati al LUCIA Festival 2021,
• pubblicati su radiopapesse.org,
• pubblicati sulla piattaforma di digital storytelling di ADN (online nel 2022).

Cosa ci aspettiamo?

Una produzione di 30 minuti (si prendono in esame anche produzioni seriali, a episodi).

Unico limite, qualsiasi sia la vostra lingua madre, il PREMIO LUCIA è per produzioni in italiano.

La giuria premierà i progetti più ambiziosi e innovativi; che arrivino da giovani producer o professionisti consolidati non importa, sono ammessi anche gruppi di produzione, collettivi e compagnie teatrali.

Come partecipare

Per partecipare occorre:

_ compilare il modulo di iscrizione

_ inviare la ricevuta di pagamento della quota di iscrizione di € 10,00 (a copertura esclusiva dei i costi di gestione del premio da versare via Paypal o bonifico bancario)

_ inviare una descrizione del proprio progetto (max 2000 caratteri)

_ inviare il proprio cv/portfolio in cui si descrivono in dettaglio le produzioni audio realizzate e un link per permettere alla giuria di poterne ascoltare almeno un’anteprima.

Le iscrizioni, complete di proposta di progetto, dovranno essere inviate all’indirizzo premiolucia@radiopapesse.org entro e non oltre 13 novembre 2020, ore 23.00

N.B.: Una volta compilato il modulo di iscrizione, ai partecipanti al bando sarà inviato un link dal quale accedere ad alcuni estratti dei diari selezionati, così da farsi un’idea più precisa delle storie: si invitano i partecipanti a compilare il modulo di iscrizione al più presto, per avere il tempo necessario di leggere i diari e formulare la propria proposta entro i termini di scadenza del bando.

Per ogni ulteriore dubbio o domanda, scrivete a premiolucia@radiopapesse.org

Maggiori info sul sito ufficiale

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi