Juvenes Translatores 2022 – Concorso per giovani traduttori

Per essere “uniti nella diversità”, come dice il motto dell’UE, noi europei dobbiamo saper capire lingue diverse dalla nostra.
Se ti appassionano le lingue straniere, il concorso annuale di traduzione Juvenes Translatores, la cui prima edizione risale al 2007, è quello che fa per te.
Imparando le lingue ci si avvicina agli altri popoli e si capiscono meglio nuove culture. E per voi giovani – gli adulti di domani – conoscere le lingue significa poter approfittare di tante opportunità di studio e lavoro in tutta Europa.

Info Concorso
La direzione generale della Traduzione della Commissione europea (DG Traduzione) organizza Juvenes Translatores 2022, un concorso di traduzione per le scuole secondarie dell’Unione europea.

Le scuole che desiderano partecipare devono iscriversi per via elettronica nel sito web AGGIUNGI SITO WEB.
Per selezionare le scuole che prenderanno parte al concorso tra quelle iscritte si procederà a un’estrazione a sorte.
Le scuole selezionate devono designare da due a cinque studenti per la partecipazione al concorso e registrare i loro nomi e le coppie di lingue da loro prescelte nella banca dati del concorso entro e non oltre il 16 novembre 2022.
Le scuole saranno responsabili dell’organizzazione della manifestazione a livello locale, comprendente tutti gli aspetti pratici, come la messa a disposizione dei locali, del personale e l’infrastruttura informatica necessaria nonché le misure atte a garantire la correttezza e la regolarità delle prove.

Partecipanti
Ogni scuola selezionata può indicare da due a cinque studenti, che devono:

  • essere nati nel 2005
  • essere regolarmente iscritti in una scuola che soddisfi i criteri richiesti nel regolamento.

La regola dell’anno di nascita serve a creare condizioni di parità tra i sistemi scolastici dei paesi dell’UE.

Partecipanti con disabilità
Per consentire la partecipazione di studenti con disabilità, le scuole sono invitate a contattare il team JT, descrivendo il tipo di disabilità e gli accorgimenti previsti, per ottenere la necessaria approvazione preliminare.

PROVA DI TRADUZIONE
La prova si svolgerà il 24 novembre 2022. Il giorno della prova la DG Traduzione fornirà alle scuole i testi da tradurre. Le prove si svolgeranno secondo le modalità disposte dalla scuola. Le traduzioni devono essere caricate il giorno stesso in una banca dati gestita dalla DG Traduzione.
La DG Traduzione valuterà le traduzioni e sceglierà una traduzione vincente per ciascuno Stato membro.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE
I vincitori saranno invitati a una cerimonia di premiazione, che si terrà a Bruxelles nella primavera 2023. La DG Traduzione prenderà a suo carico le spese di viaggio e di alloggio di un vincitore, un accompagnatore adulto e un insegnante per ciascuno Stato membro.

Coppie di lingue
La scuola deve precisare la coppia di lingue scelta da ciascun partecipante, ovvero la lingua dalla quale e la lingua nella quale intende tradurre. Lingua di partenza = lingua dalla quale intende tradurre. Lingua d’arrivo = lingua nella quale intende tradurre.
Ciascun partecipante può scegliere di tradurre da qualsiasi lingua ufficiale in qualsiasi altra lingua ufficiale dell’Unione europea. Le lingue ufficiali dell’Unione europea sono: bulgaro (BG), ceco (CS), croato (HR), danese (DA), estone (ET), finlandese (FI), francese (FR), greco (EL), inglese (EN), irlandese (GA), italiano (IT), lettone (LV), lituano (LT), maltese (MT), neerlandese (NL), polacco (PL), portoghese (PT), rumeno (RO), slovacco (SK), sloveno (SL), spagnolo (ES), svedese (SV), tedesco (DE) e ungherese (HU).
La coppia di lingue scelta da ciascun partecipante deve essere indicata al momento dell’iscrizione sulla piattaforma del concorso. La scelta non può essere modificata dopo il termine del 16 novembre 2022. Si prega pertanto di verificare la correttezza delle informazioni inserite.
Si raccomanda caldamente che gli studenti traducano nella loro lingua materna o principale, che deve essere una delle lingue ufficiali dell’UE sopraelencate.

Scadenza
20 Ottobre 2022.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi