Diventare Wedding Planner

Hai organizzato il matrimonio di tua sorella e hai avuto un successo strepitoso? Hai organizzato il tuo matrimonio e confezionato delle bomboniere per amiche o parenti?

Il mondo della lavoro al giorno d’oggi richiede una continua reinvenzione di sè stesse per poter partecipare attivamente nel mercato del lavoro. Molto spesso come donne, madri o professioniste la necessità è di trovare vie alternative al classico “posto fisso”, sempre più difficile da ottenere.

Il sito Tutto Formazione offre la possibilità di partecipare a un corso di Wedding Planner completamente online della durata di un mese.

Il costo del corso è di €108, molto più conveniente di tanti altri corsi i cui costi si aggirano intorno alle diverse centinaia di euro.

Al momento non sono disponibili corsi gratuiti di Wedding Planner nella zona di Lucca e il corso in aula più recente è partito a Gennaio 2017.

Che cos’è il Wedding Planner?

L’espressione inglese wedding planner, in italiano organizzatore di matrimoni, si riferisce a una figura professionale che presta alle coppie in procinto di sposarsi qualche genere di consulenza rispetto all’organizzazione del giorno delle nozze. Questo genere di attività è piuttosto diffusa negli Stati Uniti d’America e in altre nazioni occidentali. Alla coppia (o alle famiglie degli sposi) il wedding planner offre in genere consulenza per l’individuazione, la scelta e la formalizzazione dei contratti con i fornitori di servizi:

ambientazione per il ricevimento nuziale,

fioristi per gli addobbi,

servizi di noleggio di autovetture di rappresentanza,

fotografi ecc.

In relazione alla complessità dei problemi organizzativi e, generalmente, all’inesperienza dei futuri sposi, il ruolo del wedding planner è quindi principalmente quello di sollevare la coppia da questo genere di preoccupazioni, riducendo allo stesso tempo i rischi di vere e proprie situazioni di crisi.

Oltre a questo ruolo essenzialmente logistico, il wedding planner può acquisire anche quello di “direttore artistico” della cerimonia e del ricevimento.

[definizione da Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Wedding_planner]

Quali sono i requisiti?

Tre alle ovvie caratteristiche personali, quali l’etica, la riservatezza, la predisposizione al lavoro in team, la capacità di comunicazione interpersonale, l’adattabilità, la perseveranza, la risolutezza, la praticità e sicuramente l’empatia , quindi sicuramente grandi capacità relazionali, ottime competenze manageriali, creatività e buongusto, possiamo anche elencare quali dovrebbero essere le conoscenze e la cultura di base che fanno di un Wedding Planner un qualificato professionista.

– Conoscenza basica di materie quali Marketing e Comunicazione

– Conoscenze di base amministrative e relative Leggi

– Competenza nella pianificazione e sviluppo di tutti gli aspetti e momenti topici dell’evento

– Conoscenza della contrattualistica e burocrazia sociale: pratiche e svolgimento dei riti civili e religiosi dei matrimoni italiani e basi informative su quelli all’estero – Cultura di base estera con cenni su usi, costumi e riti dei matrimoni nel mondo

– Conoscenza minima sui vari stili di architettura

– Competenza nella progettazione del lay-out e display scenografico dell’evento

– Conoscenza di base su attività di banqueting e catering

– Conoscenza del galateo del matrimonio

Quali opportunità lavorative e di guadagno ci sono?

La Wedding Planner è considerata una libera professionista e perciò va considerata l’ipotesi di aprire una propria agenzia con tutte le responsabilità e le competenze che ne seguono. La possibilità è anche quella di collaborare con un’agenzia pre-esistente, sopratutto per fare esperienza e farsi conoscere.

L’essere conosciute e il passaparola dei clienti soddisfatti sarà infatti la vostra migliore pubblicità.

Le possibilità di guadagno sono variabili: si può richiedere una percentuale sui singoli servizi svolti (solitamente il 20%) oppure si puo’ fissare un prezzo unitario per tutto il servizio svolto.

Un’altro fattore da considerare è che la conoscenza della lingua inglese può ampliare il raggio dei potenziali clienti, considerando infatti che nel mondo anglofono (USA e Regno Unito) la figura del Wedding Planner è presente e consolidata da molto più tempo rispetto all’Italia.

Inoltre non bisogna dimenticare che la Toscana è tra le top locations per i matrimoni inglesi o americani.

 

 

 

Qui di seguito una lista di siti internet di Wedding Planner da consultare per prendere ispirazione per la tua potenziale carriera e valutare i prezzi di mercato:

Per ulteriori informazioni consulta questi siti:

http://www.assowedding.it/orientamento-alla-professione-wedding-planner.html

http://www.elle.it/sposa/atelier-e-weddig-planner/news/g1416212/wedding-planner-come-diventare/

 

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2016 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi