Concorso City of the future 2020

Open call che si rivolge a creativi per concept artistici basati su tecnologie emergenti, che ne prevedano una fruibilità collettiva in ambiente urbano e/o in ambito sociale

S + T + ARTS, acronimo di  Science + Technology + Arts, è un’iniziativa della Commissione Europea nata nel 2015: promuove le collaborazioni tra artisti, scienziati, ingegneri e ricercatori per sviluppare tecnologie più creative, inclusive e sostenibili.

All’interno di questa iniziativa si colloca il progetto Starts Towards Sustainability (S2S), che ha l’obiettivo di realizzare iniziative all’intersezione tra scienza, tecnologia e arte che possano avere un forte impatto nello sviluppo urbano e regionale.

Nesta Italia, parte del consorzio, promuoverà una serie di iniziative per avviare delle collaborazioni tra imprese, centri culturali, artisti e centri di ricerca. La prima tra queste è la open call City of the future.

A chi si rivolge
Il bando è aperto a singoli artisti, creativi, collettivi di qualsiasi campo artistico, italiani e europei, sia artisti emergenti che artisti affermati.

Progetti ammessi
L’iniziativa STARTS guarda a:

  • progetti artistici finalizzati a coinvolgere gli utenti nella comprensione, nell’utilizzo o nella progettazione di una o più specifiche soluzioni tecnologiche;
  • progetti artistici che utilizzino tecnologie digitali per dare espressione a contenuti e sensibilità artistiche rivolte a nuovi fruitori o a modalità innovative di fruizione;
  • progetti artistici integrati nello sviluppo di soluzioni tecnologiche al fine di fornire a queste ultime una accessibilità o una funzionalità maggiore;
  • progetti artistici che affrontino le potenzialità e i rischi delle tecnologie emergenti, offrendo nuove prospettive a livello di ricerca scientifica o di direzione applicativa.

Premi
In palio un contributo di 17.000 euro per i migliori 3 progetti artistici, da realizzarsi incollaborazione con aziende o centri di ricerca piemontesi (partner tecnologici/scientifici) che sviluppano e studiano le tecnologie menzionate. Il progetto artistico potrà: avere luogo nei centri culturali aventi sede in Piemonte elencati nel bando; essere svolto in parte (la fase di ricerca artistica) nelle sedi dei partner tecnologici; essere svolto online o in spazi pubblici nel caso di una produzione di arte pubblica volta ad attivare dinamiche di comunità. Gli assegnatari del contributo svilupperanno il progetto artistico nel febbraio-maggio 2021 ed esporranno i risultati del proprio lavoro ad un evento internazionale che si svolgerà a Torino nel maggio 2021.

Modalità di partecipazione
La presentazione del progetto artistico prevede la compilazione di un form entro il 30 novembre 2020: per partecipare alla call è necessario selezionare una challenge tecnologica tra quelle proposte da imprese e centri di ricerca.

Bando completo su Nestaitalia.org.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi