BRIGHT: NOTTE DEI RICERCATORI A LUCCA

Il 29 settembre a Lucca si terrà BRIGHT La Notte dei Ricercatori.

L’acronimo BRIGHT significa “Brilliant Researchers Impact on Growth Health and Trust in research” (I ricercatori di talento hanno un impatto sulla crescita, la salute e la fiducia nella ricerca), a simboleggiare l’aspetto positivo dell’attività di ricerca e divulgare un messaggio di fiducia al grande pubblico.

Il progetto BRIGHT è volto a migliorare la visibilità e la percezione del lavoro dei ricercatori tra la cittadinanza della Regione Toscana, in contemporanea con tutte le iniziative europee della Notte dei Ricercatori (the European Researchers’ Night – ERN).

BRIGHT porterà i ricercatori nelle strade del centro storico delle molte città coinvolte, e aprirà le porte dei laboratori ai cittadini. Essi potranno quindi parlare con i ricercatori, apprezzarne la competenza e la passione, e ascoltare dalle loro parole l’impatto positivo che i risultati delle loro ricerche hanno sulla qualità della vita. “I ricercatori migliorano la tua vita!” è il principio guida che nasce dalla passione, dall’entusiasmo e dall’impegno tenace e quotidiano dei ricercatori e come ciò contribuisce al benessere di tutta la popolazione.

BRIGHT ha l’obiettivo di accrescere la consapevolezza dell’importanza del ruolo dei ricercatori nel risolvere le grandi sfide del futuro, quali salute e benessere, nuove tecnologie, sviluppo sostenibile, la conoscenza dei fenomeni naturali e della nostra eredità culturale.

Qui trovi gli eventi che si svolgeranno a Lucca:

  • Visite GuidateCampus Scuola IMT – Complesso di San Francesco (ore 17.00 – 18.00 – 19.00)
    La durata della visita è di circa 45 min.Biblioteca Scuola IMT – Chiesa di San Ponziano (ore 16.30 – 17.30 – 18.30)
    La durata della visita è di circa 15 min.Per informazioni e prenotazioni: commev@imtlucca.it – tel. 0583 4326606
  • Musica e Spettacoli
    Ore 22:00 – Piazza San Francesco
    Concerto della “GAUDATS JUNK BAND”
    Una band “speciale” che suona strumenti auto-costruiti, ispirandosi al principio della salvaguardia ambientale e del riciclo. Questo è il progetto “Gaudats Junk Band”, ideato da Daniele “Gaudats” Guidotti e costituito da musicisti professionisti tra cui Marco Bachi (bassista della Bandabardò) e Rick Hutton (cantante e noto volto di Videomusic negli anni ’80 e ’90). Improbabili strumenti realizzati con materiale destinato allo scarto vengono sapientemente mescolati dando vita a sonorità uniche, in uno spettacolo coinvolgente.

La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita.

Per maggiori informazioni consulta il sito di BRIGHT Toscana

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2016 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi