Borse di studio Inecoop per l’anno 2017

Il Progetto Policoro è un progetto organico della Chiesa italiana che tenta di dare una risposta concreta al problema della disoccupazione in Italia. Policoro, città in provincia di Matera, è il luogo dove si svolse il primo incontro il 14 dicembre del 1995.

Attraverso il Progetto, si vuole affrontare il problema della disoccupazione giovanile, attivando iniziative di formazione a una nuova cultura del lavoro, promuovendo e sostenendo l’imprenditorialità giovanile in un’ottica di sussidiarietà, solidarietà e legalità.
La borsa di studio è finalizzata a sostenere la formazione in materia di lavoro, imprenditorialità giovanile e animazione territoriale. Ciascuna Diocesi può selezionare un solo candidato. La formazione ha durata annuale per un totale di 600 ore e si articolerà in quattro fasi secondo un calendario che sarà comunicato in corso di svolgimento del Progetto.
Requisiti e condizioni di ammissione
L’ammissione alla borsa di studio è subordinata alla ricezione della lettera di impegno della Diocesi che aderisce al Progetto al fine di sostenere il percorso formativo. La persona individuata dalla Diocesi deve possedere i seguenti requisiti:
  • Cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione Europea;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalitàorganizzata;
  • Età compresa tra i 23 e i 35 anni;
  • Residenza e domicilio in uno dei comuni della Diocesi di appartenenza;
  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • Patente auto di tipo B;
  • Essere automunita;
  • Esperienza ecclesiale nella Diocesi o in una associazione, riconosciuta a livello ecclesiale, possibilmente già impegnata nel Progetto;
  • Passione e interesse per il tema giovani e lavoro;
  • Ottime capacità relazionali e voglia di lavorare insieme nella legalità e nell’aiuto vicendevole; flessibilità oraria e disponibilità a partecipare ai corsi di formazione (trasferte,pernottamenti, etc.);
  • Capacità di iniziativa, di formulazione di proposte e di organizzazione autonoma nel lavoro in linea con la pianificazione del progetto;
  • Buona conoscenza dell’uso dei principali programmi per computer.
I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del rapporto. Non possono presentare domanda i giovani che abbiano in corso con gli enti che promuovono il Progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente.

Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

La domanda, firmata dal candidato, deve essere
  • Redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 1 al presente bando;
  • Corredata da curriculum vitae da allegare sempre via e-mail, da cui sia possibile evincere il possesso dei requisiti.
Le domande possono essere presentate esclusivamente tramite e-mail all’indirizzo diocesilucca@pec.chiesacattolica.it
Il candidato riceverà un messaggio di posta elettronica, a conferma dell’avvenuta acquisizione della domanda.
scadenza

la scadenza per la presentazione delle domande è il 16 settembre 2016.

selezione dei candidati
E’ effettuata da una apposita commissione di valutazione nominata dalla Diocesi; essa verifica in capo a ciascun candidato la sussistenza dei requisiti previsti e provvede ad escludere i richiedenti che non siano in possesso anche di uno solo di tali requisiti.La valutazione dei candidati avverrà in due momenti: al termine della presentazione delle domande la commissione si riunirà per assegnare un punteggio ai titoli pervenuti, in un secondo momento si procederà con i colloqui di approfondimento individuali. Le date e gli orari dei colloqui saranno comunicati tramite e-mail. Terminate le procedure selettive, la commissione compila la graduatoria finale in ordine di punteggio decrescente attribuito ai candidati, evidenziando quello utilmente selezionato. Il candidato selezionato riceverà apposita comunicazione. Il giudizio della commissione è insindacabile e non sono ammessi ricorsi.
Alla graduatoria è assicurata da parte della Diocesi adeguata pubblicità.
Il titolare della borsa è tenuto a svolgere l’attività di studio cui essa è finalizzata e di cui ai punti precedenti. Per la formazione diocesana, dovrà attenersi al programma di apprendimento diocesano e dovrà operare sotto la supervisione del Tutor e in piena sinergia con gli altri direttori diocesani coinvolti nel Progetto. È obbligo del borsista relazionare mensilmente sull’attività formativa svolta secondo le modalità definite da Inecoop.
La borsa di studio, di ammontare complessivo pari ad euro 3.120,00, è annuale e viene erogata in rate quadrimestrali. Il candidato deve comunicare le proprie coordinate bancarie nella domanda di partecipazione. Si ricorda che il conto corrente bancario deve essere intestato personalmente al candidato. Essa decorre dal 01/01/2017 al 31/12/2017 ed è subordinata alla regolare partecipazione ai percorsi formativi  nonché alla redazione della relazione mensile. In ogni caso un’assenza superiore al 10% del monte ore complessivo della proposta formativapregiudica la continuità dell’impegno nel Progetto e l’erogazione dell’importo totale della borsa
per saperne di più: caritas.diocesilucca.it
facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2016 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi