Andy Warhol a Sarzana: fino al 5 marzo 2018

“La Pop Art è un modo di amare le cose: così Andy Warhol descriveva la sua arte. A trent’anni dalla sua scomparsa, la città di Sarzana ha voluto omaggiare uno degli artisti più influenti del XX secolo, con una mostra presso la Fortezza Firmafede. Dal 24 novembre al 5 marzo infatti, presso le sale della Cittadella sarzanese, saranno esposte più di 200 opere di Andy Warhol, grazie alle quali si potrà ripercorrere tutta l’evoluzione della sua arte, dagli inizi degli anni ’50, fino alla metà degli anni ’80. L’esposizione sarzanese, curata da Eugenio Falcioni, studioso, esperto e tra i maggiori collezionisti dell’artista americano, e  da Matteo Bellenghi, già curatore di diverse mostre, ne proporrà uno spaccato unico nel suo genere, con opere esclusive, oltre a una tra le più importanti collezioni di polaroid. Saranno mostrate al pubblico le opere più famose di Warhol, diventate dei veri e propri simboli: dall’iconografia di Marilyn Monroe al ritratto di Mick Jagger, da Mao Tze Tung alla Campbell’s Soup. Non mancheranno, inoltre, il partenopeo Vesuvius, i ritratti di drag queen Ladies and Gentlemen, le fiabe di Christian Andersen, le polaroid di Ron Wood, Silvester Stallone, Grace Jones e i celebri self portraits.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2016 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi