15 OTTOBRE: GIORNATA FAI A LUCCA

Da più di 40 anni il FAI si impegna concretamente perché il paesaggio italiano, i suoi luoghi e i suoi monumenti, i capolavori d’arte che custodisce e che raccontano la storia e l’identità del nostro Paese non vengano dimenticati, ma siano protetti, rispettati e valorizzati, per sempre e per tutti.

Domenica 15 ottobre a Lucca saranno aperti al pubblico meravigliori luoghi da visitare e scoprire:

 

VILLA BUONVISI SPADA: CAPPELLA DEL VOLTO SANTO

Gli affreschi che decorano le pareti della cappella della Villa Buonvisi a Monte San Quirico presso Lucca formano l’unico ciclo completo della leggenda del Volto Santo di Lucca che sia giunto fino ad oggi. Ipoteticamente a lungo collegato al brevissimo soggiorno di papa Paolo III nella villa, in occasione del suo incontro con l’imperatore Carlo V a Lucca nel 1541, il ciclo è tuttavia databile alcuni decenni dopo, verso il 1580, e probabilmente legato alla committenza di Benedetto di Martino Buonvisi (1520-87) che durante la sua vita ebbe cura di abbellire la villa di Monte San Quirico. Negli affreschi è riconoscibile, in via di ipotesi, la mano del pittore massese Agostino Ghirlanda, impegnato a Lucca tra gli anni Settanta e Ottanta del Cinquecento.

Indirizzo: Via di Sant.Alessio, 616/D

Orario: 10:00 – 19:00 (ultimo ingresso 18:30)

Contributo suggerito a partire da 3 €

 

CHIESA DI SANTA CATERINA: IL BAROCCO RELIGIOSO A LUCCA

La Chiesa di Santa Caterina fu costruita nel 1575 e poi completamente trasformata nel 1738 dall’architetto lucchese Francesco Pini, allievo dello Juvarra, che la rese uno dei più significativi esempi di edilizia religiosa barocca nella città di Lucca. L’interno, uno spazio ellittico, è riccamente decorato da stucchi che incorniciano gli altari e i dipinti, opera di Bartolomeo De Santi e Lorenzo Castellotti. La decorazione culmina nella cupola, di forte impatto scenografico, che sembra “sfondare” l’architettura. Tra gli arredi all’interno è presente anche un piccolo organo dei primi dell’Ottocento. Un tempo l’edificio era conosciuto come la Chiesa delle Sigaraie , a causa dell’assidua frequentazione delle operaie della vicina Manifattura Tabacchi, donne che preparavano a mano i celebri sigari toscani e che avevano l’abitudine di pregare nella Chiesa di Santa Caterina prima di recarsi al lavoro. Lo psichiatra, scrittore e poeta toscano Mario Tobino la descriveva così in un suo libro.

Indirizzo: Via del Crocifisso

Orario: 10:00 – 19:00 (ultimo ingresso 18:30)

Contributo a partire da 3 €

 

COMPLESSO MUSEALE E ARCHEOLOGICO DELLA CATTEDRALE DI LUCCA

In una sala apposita del Museo sono riuniti gli ornamenti del Volto Santo, usati ancora oggi il 3 di maggio e il 14 settembre per “vestire” il venerato simulacro di Cristo conservato in Cattedrale. Tra questi: il fregio trecentesco posto sopra la veste del Cristo, la sfarzosa corona in oro e pietre preziose e il collare eseguiti a metà Seicento e il fantasioso gioiello impreziosito di diamanti e smalti riferibile all’orafo francese Gilles Légaré attivo alla corte del Re Sole.

Indirizzo: Piazza Antelminelli

Orario: 10:00 – 19:00 (ultimo ingresso 18:30)

Contributo a partire da 3 €

 

Fotografa e vinci: partecipa al concorso Instagram

In occasione della Giornata FAI di Autunno di domenica 15 ottobre, il FAI lancia su Instagram il concorso fotografico #midivertoconlabellezza. In palio una Fotocamera Reflex Digitale Canon EOS 1200D.

Una passeggiata tra i vicoli di un borgo antico, la scoperta di una cappella abbandonata, l’ingresso in un giardino nascosto sono esperienze che regalano un’emozione, lasciano un ricordo e… meritano di essere immortalate con uno scatto!

Forse è successo anche a te quella volta in cui… raccontacelo su Instagram dall’8 al 15 ottobre! Posta una tua foto che esprima lo stupore, la gioia, la meraviglia della scoperta di un luogo speciale di Italia inserendo i tag #giornatefai #midivertoconlabellezza #igersitalia e la menzione @fondoambiente.

La capacità narrativa della foto, la sua resa estetica, l’originalità dello scatto saranno gli elementi di valutazione di una giuria qualificata scelta dal FAI che premierà i vincitori. In occasione di Giornata FAI d’Autunno del 15 ottobre saranno ripostati i 5 scatti più belli pervenuti fino a quel momento. Il migliore tra gli scatti pervenuti vincerà una Fotocamera Reflex Digitale Canon EOS 1200D.

Scarica qui il regolamento del concorso.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2016 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi