Utopie Radicali. Oltre l’architettura

Fino al 21 gennaio 2018 gli spazi della Strozzina (a Firenze) ospitano “Utopie Radicali”, una mostra – prodotta e organizzata da Fondazione Palazzo Strozzi, Fondazione CR Firenze e Osservatorio per le Arti Contemporanee – che celebra la straordinaria stagione creativa fiorentina del movimento radicale tra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento

Il percorso riunisce per la prima volta in un’unica mostra le opere visionarie di gruppi e personalità come Archizoom, Remo Buti, 9999, Gianni Pettena, Superstudio, UFO e Zziggurat, in un caleidoscopico dialogo tra oggetti di design, video, installazioni, performance e narrazioni capaci di raccontare un altro mondo possibile, un’utopia critica che ha avuto il merito di rompere con lo status quo di quegli anni, rendendo Firenze il centro di una rivoluzione di pensiero che ha segnato lo sviluppo delle arti a livello internazionale.

La mostra è prodotta e organizzata da Fondazione Palazzo Strozzi, Fondazione CR Firenze, Osservatorio per le Arti Contemporanee
Con il sostegno di Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze, Associazione Partners Palazzo Strozzi, Regione Toscana
Con la collaborazione del Canadian Centre for Architecture (CCA)

Biglietti:

€ 5,00 Intero

€ 4,00 Maggiori di 65 anni, giovani fino ai 26 anni.

€ 3,00 Ragazzi dai 6 ai 18 anni, giovani fino ai 26 anni e studenti universitari il giovedì dalle ore 18.00.

Gratuito Bambini di età inferiore ai 6 anni, visitatori con disabilità e accompagnatori

 

Per maggiori informazioni visita il sito di Palazzo Strozzi

 

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2016 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi