Tecnico gestione di procedure in materia di qualità

Contribuire a realizzare un circuito virtuoso nella filiera chimico-farmaceutica che consenta la realizzazione di un “Sistema degli apprendimenti” fra le imprese della filiera e gli organismi deputati allo sviluppo ed alla promozione dell’innovazione e della conoscenza. Realizzare un progetto formativo innovativo e focalizzato sulle reali esigenze delle imprese del settore. L’intervento si pone quale obiettivo prioritario lo sviluppo di conoscenze e competenze specialistiche necessarie a progettare, sviluppare e gestire processi e procedure.
Si propone inoltre di inserire nelle PMI dei settori di destinazione del progetto soggetti tecnicamente capaci di presidiare i processi del controllo qualità: capaci di inserirsi positivamente nelle organizzazioni aziendali, gestendone i processi comunicativi interni attinenti al ruolo e quelli commerciali con i clienti, tenendo uno stile di tipo “consulenziale”, esprimendo cioè la capacità versatile di interagire con le attese ed i bisogni del cliente, per offrire le soluzioni progettuali tecnico-economiche più idonee ed economiche, consapevoli nell’applicare l’innovazione e che mostrino attitudini al problem solving e all’ideazione creativa.

Unità formative del corso: 1. Comunicazione e marketing 2. Informatica e statistica 3. Legislazione e normative in ambito farmaceutico 4. Sistema di qualità aziendale 5. Politiche di manutenzione 6. Collaudi e controlli funzionali 7. Processi aziendali in qualità 8. Simulazione di processi produttivi.

Requisiti di accesso: 1) Maggiorenni – 2) Disoccupati, inoccupati, inattivi iscritti al Centro per l’Impiego ai sensi della normativa vigente – 3) Soggetti in possesso di titolo di istruzione secondaria superiore o almeno tre anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento – 4) Per i cittadini non comunitari, essere in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa.
Conoscenza lingua inglese livello A2, conoscenza informatica di base – Per i cittadini stranieri in possesso di titolo di studio conseguito all’estero, conoscenza lingua italiana livello A2.

Il corso si terrà principalmente presso Fondazione Campus Studi del Mediterraneo – Via del Seminario Prima, 790 Lucca, presso il Dipartimento di Farmacia dell’Università di Pisa e presso Lusochimica S.p.A. Via Livornese, 897 Pisa. Parte delle attività potranno tuttavia tenersi occasionalmente presso strutture di interesse didattico o scientifico situate altrove.

Il corso si svolgerà nel periodo: marzo 2019 – dicembre 2019. Termine presentazione domande: 14 marzo 2019

Per tutte le informazioni: Dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 presso Fondazione Campus Studi del Mediterraneo, via del Seminario Prima 790, 55100 Monte S. Quirico – Lucca, tel. 0583 333420 – o per mail a info@fondazionecampus.it o sul sito

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi