Teatro del Giglio – Stagione di Danza

Quattro appuntamenti per il cartellone di Danza 2022-2023, che offre al pubblico di appassionati un insieme di titoli composito, capace di emozionare toccando corde e sensibilità diverse, sempre all’insegna della grande qualità delle proposte artistiche, che spaziano da Mbira di ALDES a Ballade di Mauro Bigonzetti, passando attraverso Lili Elbe Show di Riva & Repele per concludersi con il gran finale di Giulietta interpretato dall’étoile Eleonora Abbagnato, che danzerà con la figlia Julia.

Mbira, in scena al Teatro del Giglio come titolo di apertura del cartellone di danza il 13 dicembre alle ore 21, è firmato per regia e coreografia da Roberto Castello di ALDES. Spettacolo per due danzatrici, due musicisti e un regista che, utilizzando musica, danza e parola, tentano di fare il punto sul complesso rapporto fra la nostra cultura e quella africana. Mbira si pone in primo luogo un interrogativo: quanto ha contribuito l’Africa a renderci quelli che siamo? Mbira è il nome di uno strumento musicale dello Zimbabwe ma anche il nome della musica tradizionale che con questo strumento si produce. “Bira” è inoltre il nome di una importante festa della tradizione del popolo Shona, la principale etnia dello Zimbabwe, in cui si canta e balla al suono della Mbira. Mbira è però anche il titolo di una composizione musicale del 1981 intorno alla quale è nata una controversia che ben rappresenta l’estrema problematicità e complessità dell’intrico culturale e morale che caratterizza i rapporti fra Africa ed Europa. Mbira è insomma una parola intorno alla quale si intreccia una sorprendente quantità di storie, musiche, balli, feste e riflessioni su arte e cultura che fanno da trama ad uno spettacolo che, combinando stili e forme, partiture minuziose e improvvisazioni, scrittura e oralità, contemplazione e gioco, ha come inevitabile epilogo una festa.

Il secondo appuntamento in cartellone (31 gennaio, ore 21) è con Ballade, la nuova creazione di Mauro Bigonzetti ed Enrico Morelli, che debutterà in prima assoluta al Teatro Comunale di Modena il 19 novembre 2022. Sotto il titolo Balladela MM Contemporary Dance Company presenta un nuovo spettacolo composto da due inedite coreografie firmate da Mauro BIGONZETTI ed Enrico MORELLI. I brani, interpretati dai danzatori della MMCDC, accompagneranno il pubblico in un viaggio tra generazioni diverse: Ballade di Bigonzetti è un ritratto a tutto tondo degli anni Ottanta, decennio che ha ormai perso i suoi confini temporali per diventare simbolo di un’epoca, mentre Elegia di Morelli è ambientato e racconta la nostra epoca attuale, periodo che mai come ora porta vertigine e smarrimento, ma anche la rinnovata speranza di un nuovo inizio.

Lili Elbe Show, in scena il 21 febbraio alle ore 21, è un balletto intenso ed evocativo creato da Simone Repele e Sasha Riva, liberamente ispirato alla vita di Lili Elbe, la prima transgender della storia già protagonista del famoso romanzo “The Danish Girl” di David Ebershoff e dell’omonimo film di Tom Hooper. Questa è la storia del pittore paesaggista Einar Wegener e della moglie, la ritrattista Gerda Wegener, viaggio di trasfigurazione e metamorfosi raccontato da un ironico mattatore/narratore, deus ex machina che, come una sorta di burattinaio, snocciola questa incredibile vicenda oggi interpretata attraverso la magica lente della danza, dopo essere stata affrontata in un libro e in una pellicola cinematografica. I due coreografi, nello spettacolo, esplorano il demone dell’insoddisfazione umana, il bisogno di accettazione che ognuno di noi pretende da se stesso e quel senso di inadeguatezza che spesso prende il sopravvento.  Lili Elbe Show è danzato sulle note di Johann Sebastian Bach e su musiche popolari danesi di Dan Haugaard e Folkstow. Include inoltre alcune incursioni di suoni minimal creati appositamente per lo spettacolo.

Per l’ultimo titolo in cartellone, Giulietta, in scena il 14 marzo alle ore 21, salirà sul palcoscenico del Teatro del Giglio una vera e propria stella della danza: protagonista dello spettacolo, che ha debuttato in prima assoluta al Teatro Romano per l’Estate Teatrale Veronese lo scorso luglio, sarà infatti Eleonora Abbagnato, già étoile dell’Opéra di Parigi e direttrice della Compagnia di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma. Apre lo spettacolo una creazione di Sasha Riva e Simone Repele, sulle note di Čajkovskij, in cui una bionda bimba assorta in sogni romantici ad occhi aperti, una piccola Giulietta dei nostri giorni, specchiandosi vede riflessa la sua immagine di giovane donna con accanto il suo Romeo. La giovane donna è Eleonora Abbagnato, la bambina è Julia Balzaretti (di anni 10, figlia della étoile); il presente e il futuro si fondono e si confondono, insieme al passato, poiché alla fine saranno gli amanti cinquecenteschi a suggellare il loro amore con la morte, mentre uno strano angelo custode scandirà il tempo a giri di bicicletta, portandosi via, alla fine, la piccola Julia/Giulietta.Il brano centrale della serata vede una romanticissima Eleonora Abbagnato, insieme a Michele Satriano, in un passo a due che il geniale coreografo Uwe Scholz compose nel 1988 per il suo balletto capolavoro Il Rosso e il nero, sulle musiche del Roméo e Juliette di Berlioz, rimontato da Giovanni Di Palma eccezionalmente per questa occasione. A conclusione della serata, tra i protagonisti, Eleonora Abbagnato, Davide Dato e Vsevolod Maievskyi danzeranno sulle note delle danze sinfoniche composte da Leonard Bernstein.

Calendario vendite abbonamenti e biglietti alla pagina www.teatrodelgiglio.it/it/biglietti-e-abbonamenti/

STAGIONE DI DANZA 2022-2023

CALENDARIO VENDITE

CONFERME ABBONAMENTI 2021-2022 dal 7 settembre al 20 ottobre
VENDITA NUOVI ABBONAMENTI dal 22 ottobre al 24 novembre in biglietteria, dal 24 ottobre anche online
VENDITA BIGLIETTI DANZA dal 26 novembre in biglietteria, dal 28 novembre anche online

Ricordiamo che le conferme dei vecchi abbonamenti potranno essere fatte solo in biglietteria, mentre i nuovi abbonamenti e i biglietti saranno acquistabili indifferentemente in biglietteria o su TicketOne.it.

 

PREZZI

ABBONAMENTI 4 SPETTACOLI

Platea e palchi centrali: intero € 108,00 – ridotto (over 65, soci Unicoop Firenze) € 96,00 – CRAL (minimo 10 persone) € 84,00
Galleria e palchi laterali: intero € 76,00 – ridotto (over 65, soci Unicoop Firenze) € 64,00 – CRAL (minimo 10 persone) € 52,00 – Giovani under 30, iscritti scuole di danza: € 40,00

 

BIGLIETTI PER I SINGOLI SPETTACOLI

Platea e palchi centrali: intero € 30,00 – ridotto (over 65, soci Unicoop Firenze) € 27,00 – CRAL (minimo 10 persone) € 25,00
Galleria e palchi laterali: intero € 22,00 – ridotto (over 65, soci Unicoop Firenze) € 18,00 – CRAL (minimo 10 persone) € 17,00 – Giovani under 30 e iscritti scuole di danza: € 11,00
Loggione: € 10,00

Sito: Teatro del Giglio

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi