Portale ed app Cultura di Regione Toscana

Cultura.toscana.it è il portale di accesso al patrimonio culturale toscano, che racconta le eccellenze del nostro territorio e della nostra storia, conosciute a livello internazionale, ed è il primo ecosistema digitale regionale dedicato alla cultura nel nostro paese. Permette la ricerca e la navigazione tra migliaia di documenti, immagini, video e ricostruzioni 3d del patrimonio conservato nelle istituzioni e nei luoghi della Toscana.

Il portale è stato costruito a partire da un Accordo con il Segretariato regionale per la Toscana del Ministero della Cultura e ha coinvolto, nella sua realizzazione, oltre 50 istituzioni culturali toscane, che hanno condiviso finalità e metodologie mettendo a disposizione il proprio patrimonio per le campagne di digitalizzazione.

Cultura.toscana.it si sviluppa in due sezioni – dedicate alla via Francigena e alle Ville e Giardini medicei – e quattro siti tematici: Scienza, Archeologia, Arte Contemporanea e Biblio Toscana.

La sezione dedicata alla via Francigena è stata curata dal professor Federico Cantini e dalla professoressa Alma Poloni e contiene percorsi narrativi che raccontano importanti luoghi di questo cammino come Santa Maria della Scala a Siena, Abbazia San Salvatore o la Pieve di Sant’Appiano.

La sezione sulle Ville e Giardini medicei, curata dal professor Francesco Caglioti, ospita i percorsi narrativi dedicati ai 14 luoghi Patrimonio Mondiale, dal Giardino di Boboli alla Villa di Careggi, e sarà aggiornata nei prossimi mesi con approfondimenti su altre Ville medicee presenti in Toscana.

Il portale dedicato all’Archeologia include, a oggi, i percorsi narrativi dedicati agli Etruschi in Toscana, curati da esperti di questo tematismo quali Paolo Giulierini (già Direttore del Museo archeologico di Napoli) e la dr.ssa Marta Coccoluto (consulente editoriale del progetto), che raccontano la civiltà etrusca attraverso i paesaggi del sacro, del vino e del cibo o dell’artigianato.

Il portale dedicato alla Scienza è stata curato dal professor Paolo Galluzzi e dalla professoressa Natacha Fabbri, con approfondimenti su Galileo, i luoghi e le istituzioni della scienza in Toscana, tra cui il recentemente riaperto Museo della Specola.

Il portale dedicato all’Arte contemporanea, curato dal professor Flavio Fergonzi e delle professoresse Tiziana Serena e Anna Mazzanti, racconta la storia delle esposizioni di arte contemporanea in Toscana, gli archivi fotografici d’autore e i parchi d’arte ambientale della nostra regione.

Il portale Biblio Toscana è un portale di ricerca web che consente di conoscere i libri delle biblioteche delle 12 Reti documentarie locali toscane e delle biblioteche e strutture documentarie della Regione Toscana e delle Agenzie e istituti collegati (Cobire).

Cultura.toscana.it è uno strumento di valorizzazione di alto livello culturale e scientifico, che si rivolge sia a un pubblico generalista, con la messa a disposizione di percorsi tematici originali, che contengono collegamenti a immagini, renderizzazioni tridimensionali, video, localizzazioni e approfondimenti, sia a studiosi, grazie ai numerosi documenti digitalizzati, alle schede di catalogazione e ai collegamenti bibliografici.

Cultura.toscana.it sarà aggiornato frequentemente con nuovi contenuti originali e nuovi tematismi, mettendo a disposizione di tutti e tutte uno strumento fondamentale per conoscere il patrimonio culturale della nostra regione.

Da qualche giorno è disponibile nei principali store online l’app “Cultura Toscana” che offre un nuovo modo di esplorare il patrimonio culturale della nostra regione.
Infatti l’app con un’interfaccia facile e intuitiva permette di scoprire luoghi e percorsi catalogati sul portale Cultura.toscana.it, accedendo a informazioni con un semplice click. L’app ha un funzionamento simile a quello di una ‘bussola’: grazie a un sistema di geolocalizzazione, è infatti possibile individuare quali sono i punti di interesse che si trovano nelle vicinanze di chi naviga. Ogni punto è arricchito da un corredo di immagini e da approfondimenti dettagliati.

Nell’app puoi seguire passo passo percorsi tematici curati da studiosi ed esperti, come quelli dedicati alle tracce di Odisseo in Toscana, ai luoghi della vita di Galileo, ai tesori disseminati lungo la Via Francigena.
Puoi scoprire così i centri d’arte, i musei, le fondazioni, i luoghi dell’arte contemporanea; esplorare le ville e i giardini dei Medici; percorrere le tracce degli Etruschi; conoscere le scoperte scientifiche che hanno radici in terra toscana, salvando i luoghi preferiti sull’app e organizzare una visita con facilità.

 

Sito: https://www.regione.toscana.it

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi