Lucca COLLEZIONANDO MARZO 2019

La manifestazione dedicata all’universo del fumetto e a tutti i suoi mondi di riferimento, firmata da Lucca Crea srl (la società che organizza il festival Lucca Comics & Games e che gestisce il Polo Fiere) e Anafi si appresta a tagliare il traguardo della sua quarta edizione, con un tema che oscilla fra passato, presente e futuro: i Robot!

La parola, termine il cui significato è noto a tutti in tutto il mondo e in tutte le lingue, deriva dal ceco robota e indica il lavoro forzato svolto da degli automi nel dramma teatrale R.U.R. (I robot universali di Rossum, 1920) dello scrittore Karel Čapek, e indica ogni tipo di macchina atta a svolgere lavori pesanti sostituendo l’uomo. Il fascino del robot, dell’uomo meccanico, nelle sue varianti dell’androide, del cyborg, del clone, ha contagiato da allora ogni forma di arte, in particolare letteratura, cinema e fumetto; come dimenticare in particolare le tre leggi della robotica formulate da Isaac Asimov negli anni Quaranta, base di sviluppo di ogni narrazione di fiction, da Goldrake e Mazinga fino ai replicanti di Blade Runner, o l’utopia dell’intelligenza artificiale, che da spunto per storie fantastiche si è poi fatta realtà di ricerca grazie allo sviluppo della tecnologia del XXI secolo… Ma nel nostro immaginario restano soprattutto i primitivi e fantasiosi robot di tanti fumetti di fantascienza: da Il terrore di Allagalla (disegnato da Enrico Bagnoli nel 1946) passando per Titan, il robot creato da Hellingen per sconfiggere Zagor, fino ai tecnodroidi di Nathan Never, anche il fumetto italiano è denso di esempi in tal senso.

L’orientamento, come si percepisce chiaramente dal manifesto, opera degli artisti lucchesi Francesco Natali e Antonio Tregnaghi (Gnago), è sempre più quello di fornire non solo agli appassionati e ai collezionisti, ma a tutta la famiglia l’occasione per venire non solo a visitare ma a vivere “un’esperienza tutti insieme”.

Lucca Collezionando punta dunque a diventare un piccolo Paese delle Meraviglie per tutti, dagli addetti ai lavori ai neofiti, mantenendo le caratteristiche originali di questa manifestazione, ovvero il suo carattere “slow”, contraddistinto da tranquillità e tempo a disposizione per condividere, interagire, sviluppare e soprattutto approfondire i propri interessi e le proprie passioni.

Si conferma naturalmente la centralità del fumetto, e attorno ad esso dei 3D collezionabili, dei soldatini e delle figurine con numerosi stand di espositori, editori, negozi specializzati e associazioni, con preziose riconferme rispetto all’edizione 2018 come quella dell’Orange Team LUG (Lego User Group Italia) che proporrà nuovi laboratori a tema per i bambini, e di Artebambini che opera nel settore dell’educazione dei più piccoli e in quello della formazione per gli insegnanti.

Oltre agli stand degli espositori, cuore pulsante della manifestazione, troveremo ancora l’Artist Alley, dove incontrare artisti affermati ed emergenti per acquistare il disegno desiderato o commissionato, mentre le principali community e fan club dedicati al mondo del fumetto sono diventati veri e propri partner stabili di progetto, con Lucca Collezionando sede del loro appuntamento fisso primaverile. AMys, Diabolik Club, Dylan Dog Fans Club, DylanDogofili, Forum Zagor Te nay, Papersera, SCLS – Spirito con la Scure porteranno come di consueto numerosi ospiti, pubblicazioni pensate per l’occasione e interessanti contenuti da presentare ai visitatori. Ci sarà il consueto spazio dediche per gli appassionati, dove si alterneranno gli autori di fumetti presenti, per incontrare gli appassionati, dedicare le stampe, firmare i disegni o gli albi.

Un ricco programma di ospiti, mostre, incontri e attività contribuirà a valorizzare ulteriormente questa già ricca kermesse primaverile.

Ospiti

Ecco le prime anticipazioni che compongono un vero e proprio “parterre de roi” presente a Lucca Collezionando 2019 :

Milo Manara, autore la cui notorietà e importanza nella storia del fumetto rende superflua ogni presentazione. Festeggeremo per l’occasione i suoi 50 anni di carriera, in particolare con un incontro speciale, dove ripercorreremo i primi passi di una straordinaria carriera.

Emanuele Taglietti, raffinato artista di livello internazionale, indiscusso maestro dell’erotico italiano, famosissimo scenografo. Ascoltarlo raccontare anche solo brevi aneddoti della sua carriera sarà come aprire uno squarcio sulla storia del cinema e sui fumetti erotici degli ultimi cinquant’anni.

Bruno Prosdocimi, che possiamo definire senza ombra di dubbio uno dei vignettisti e caricaturisti più importante d’Italia, ci farà visita per la presentazione del libro a lui dedicato. Chi non si ricorda gli album di figurine con le caricature dei calciatori e dei cantanti?

Mostre

Come d’abitudine, le esposizioni di Collezionando spaziano, ma soprattutto, mettono in collegamento tutti i mondi di riferimento della galassia fumetto e le sue infinite connessioni e contaminazioni. Abbiamo in serbo alcune sorprese, una più bella dell’altra, ecco intanto due anticipazioni:

L’Arte straordinaria di Emanuele Taglietti. Una mostra di originali interamente dedicata alla strepitosa carriera di questo incredibile maestro.

Vinile & Comics. Una imperdibile rassegna delle più belle e preziose copertine di dischi in vinile, disegnate da grandi autori del fumetto italiano e non solo.

A Lucca Collezionando 2019 arrivano “Le dive del cinema” disegnate da Massimo Rotundo con una mostra realizzata grazie all’associazione La Nona Arte.

Presentazioni e incontri

Come ogni anno, la manifestazione festeggia un editore; quest’anno sarà il turno di Cronaca di Topolinia con i suoi 30 anni di attività. Salvatore Taormina ed Elena Mirulla presenteranno in anteprima il loro nuovo lavoro Il buio dopo la notte, dove la giovane e sempre più emergente autrice ligure si cimenta con un argomento per lei assolutamente inedito.

Diverse altre uscite sono previste per l’occasione, e tra queste segnaliamo Il dodicesimo baluardo, fumetto steam-punk ambientato a Lucca, disegnato da Riccardo Pieruccini su testi di Andrea Pau, e finanziato dal CISCU (Centro Internazionale per lo studio delle Cerchia Urbane).

Stimolante e interessante si preannuncia anche il programma della Sala Incontri, con la presenza di autori, editori e personaggi del fumetto… ma siamo davvero solo all’inizio, e mai come quest’anno, state pronti e non dimenticate di segnare l’appuntamento con Lucca Collezionando in agenda: non ve ne pentirete!

Ulteriori informazioni saranno disponibili, man mano che vengono confermate, sul sito web www.luccacollezionando.com così come sulla pagina FB www.facebook.com/luccacollezionando/

 

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi