Lucca Classica Music Festival 2021

Splenderà la musica su Lucca in estate grazie al Lucca Classica Music Festival. Costretta anche quest’anno a spostarsi nei mesi estivi, dal 3 luglio al 30 agosto la manifestazione promossa dall’Associazione Musicale Lucchese e dal Teatro del Giglio con il fondamentale sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, proporrà oltre 50 eventi. Resta invariato il carattere del festival, che propone anche in questa settima edizione itinerari come “La musica e i luoghi” per scoprire i musei nazionali di Villa Guinigi e Palazzo Mansi, il Lu.c.c.a Museum, Palazzo Pfanner, Villa Reale di Marlia, l’Orto Botanico, il Puccini Museum; “Dante 700” con gli appuntamenti dedicati al Poeta; “Gli anniversari” con i concerti dedicati a Piazzolla, Stravinskij, Saint-Saëns e un approfondimento su Napoleone Bonaparte. E ancora gli appuntamenti per i bambini e le famiglie (in programma anche a Villa Bertelli a Forte dei Marmi e all’arena estiva di Capannori), lo sguardo sulla musica contemporanea con le opere da camera del Puccini Chamber Opera Festival e il ricordo di Fabio Neri curato da Fabrizio Giovannelli, nonché le consuete e coinvolgenti “prove aperte”.

Lucca Classica inizia simbolicamente anche quest’anno dall’Ospedale San Luca con il concerto dell’Italian Cello Duo, sabato 3 luglio alle 16:30.

>>> Il programma completo dei concerti e l’elenco degli ospiti saranno presto online. L’apertura della biglietteria e delle prevendite verrà comunicata a mezzo stampa e tramite social <<<

Il Festival è stato presentato questa mattina (29 maggio) nel complesso di San Micheletto da Simone Soldati e Marco Cattani, rispettivamente direttore artistico del Lucca Classica e presidente dell’AML, assieme a molti rappresentanti delle istituzioni e degli sponsor che sostengono la manifestazione con generosità e convinzione. Durante l’incontro è stato più volte ricordato con commozione Giorgio Serafini, l’imprenditore lucchese recentemente scomparso che ha sostenuto con assiduità le attività culturali del territorio, con particolare attenzione a quelle promosse dall’Associazione Musicale Lucchese. Durante il suo intervento Soldati ha anche annunciato le date dell’edizione 2022 che si terrà dal 23 aprile al 1° maggio.

IL RICORDO DI EZIO BOSSO
Come annunciato nei mesi scorsi, Lucca Classica ricorderà l’attualità e la necessità del messaggio di Ezio Bosso con un progetto di più giorni, realizzato in accordo con la famiglia del Maestro.
Il 17 luglio, nella chiesa di San Francesco, l’Orchestra dell’ISSM “Boccherini” diretta da GianPaolo Mazzoli incontrerà la violinista Anna Tifu (per la prima volta ospite del Festival) per il Concerto per violino e orchestra in re maggiore op. 61 di Ludwig van Beethoven. Il 18 luglio verrà presentato Faccio musica. Scritti e pensieri sparsi, il libro di e su Ezio Bosso, curato da Alessia Capelletti (Piemme, 2021), che raccoglie scritti, interviste, bozze di dichiarazioni, articoli e perfino semplici messaggi telefonici del maestro scomparso poco più di un anno fa. Tra gli ospiti di questo appuntamento anche Tommaso Bosso, nipote del maestro, e Carla Nolledi.
L’omaggio a Ezio Bosso proseguirà il 24 e 25 luglio con due giornate nella chiesa di San Francesco in cui saranno presenti alcuni tra i musicisti che per anni hanno lavorato con il Maestro, chiamati a condividere con il pubblico le prove aperte e le esecuzioni di numerose composizioni di Bosso stesso.

I CONCERTI DI PIEVE A ELICI A LUCCA CLASSICA
Come nel 2020, Lucca Classica accoglierà e renderà possibile il progetto inizialmente pensato per i Concerti di Pieve a Elici, la storica manifestazione curata per l’AML da Marcello Parducci. I 10 concerti si terranno nel chiostro di Santa Caterina del Real Collegio e nell’Auditorium Boccherini con ospiti di grande prestigio quali Danilo Rossi, Anna Loro, Andrea Oliva (4 luglio), Giovanni Bellucci (11 luglio), Kirill e Alexandra Troussova (16 luglio), Gloria Campaner (26 luglio), Caspar Franz e Suoyen Khang (1 agosto), Anna Kravtchenko (8 agosto), Anna Llozi e Leonardo Bartelloni (14 agosto), Pietro De Maria (20 agosto), Quartetto di Venezia (24 agosto), Alessio Pianelli e Mario Montore (29 agosto).

OMAGGIO A DANTE
Nell’ambito dell’itinerario dedicato a Dante Alighieri (inserito nelle celebrazioni ufficiali del Comitato Nazionale Dante 700) si ricordano i concerti e le prove aperte dell’Orchestra dell’ISSM Boccherini diretta da GianPaolo Mazzoli con il coro di voci femminili dell’istituto diretto da Sara Matteucci e la Dante-Symphonie, da Dante Alighieri, S 109 di Liszt (22 luglio in San Francesco); l’incontro con Oreste Bossini e il Concentus Lucensis dedicato alla musica al tempo del sommo poeta e gli appuntamenti per i bambini e le famiglie con Alessio Puccio, il doppiatore che ha prestato la voce a Harry Potter che racconterà la storia di Dante. Il violoncellista Michele Marco Rossi, con Paolo Aralla all’elettronica, sarà protagonista di una straordinaria performance (27 agosto, Auditorium Boccherini) dal titolo Intelletto d’amore e altre bugie. Il progetto nasce dall’incontro di Rossi con Andrea Camilleri, avvenuto solo un mese prima della sua scomparsa, durante il quale Camilleri ha registrato alcune riflessioni sull’amore a partire dalla poetica Dantesca.

SILENT CONCERT
Sabato 3 luglio a Villa Reale di Marlia il Festival proporrà un’esperienza di grande suggestione grazie alla quale lo spettatore può immergersi completamente nella musica e nell’ambiente che lo circonda. Si tratta del Silent wifi concert®, concerto per pianoforte silenzioso e suggestioni notturne, ideato dal pianista Andrea Vizzini, che in cinque anni ha coinvolto ed emozionato oltre 10.000 spettatori in tutta Italia e in Europa. A tutti partecipanti verranno fornite cuffie ad alta fedeltà con cui ascoltare la musica “notturna” proposta da Vizzini, che suonerà notturni e musica ispirata alla luna. Liberi di muoversi nel raggio di 500 metri e di apprezzare da vicino le suggestioni naturali e architettoniche in cui si è immersi, gli spettatori “sperimenteranno” la musica con tutti i sensi e saranno naturali protagonisti di una performance che prevede il loro movimento e la loro reazione emotiva.

BEATRICE RANA IN CONCERTO
Tra i concerti serali, si segnala la prima volta al Lucca Classica di Beatrice Rana, una delle musiciste di maggior rilievo sulla scena internazionale, acclamata nelle più importanti sale da concerto del mondo. Rana si esibirà in San Francesco venerdì 30 luglio alle 21:15.

MUSICA CON VISTA
Lucca Classica abbraccia “Musica con Vista”, la bellissima iniziativa realizzata dal Comitato Amur (del quale fa parte l’Associazione Musicale Lucchese) per l’estate 2021 con più di 30 concerti in luoghi straordinari in tutta la penisola e la presenza di grandi artisti internazionali. I due concerti proposti sono quelli del 19 luglio a Villa Orlando a Torre del Lago con il Quartetto Indaco e il 23 luglio nel chiostro di Santa Caterina con il Quartetto Werther (Premio Abbiati Piero Farulli).

DIALOGHI
Una novità di questa edizione del festival è la sezione “Dialoghi” che ospiterà presentazioni di libri e conversazioni con personaggi del mondo musicale. Tra gli ospiti ci sono la violinista Laura Marzadori con Massimo Marsili, il musicologo Giovanni Bietti, Paolo Fazioli con Sandro Cappelletto, Paolo Bolpagni con Oreste Bossini.

SPONSOR E MEDIA PARTNER
Lucca Classica Music Festival è una manifestazione organizzata dall’Associazione Musicale Lucchese in collaborazione con il Teatro del Giglio, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, mecenate ai sensi della legge sull’Art Bonus. Media partner sono Bell’Italia e Gardenia, Rai Radio 3, Rai Cultura, Rai 5.
Sostenuto da Mibac, Regione Toscana, Provincia e Comune di Lucca, Camera di Commercio di Lucca e Lucca Promos, Lucca Classica è realizzato anche grazie ad Akeron, Banca del Monte di Lucca, Cartografica Galeotti, Farmacia Novelli, Fabio Francesconi Srl, Assicurazioni Generali (Lucca), Istituti Scolastici Esedra, Guidi Gino Spa, I gelati di Piero, Lucar TM – Concessionario Toyota, Mag-JLT Broker, Oleificio Rocchi, Toscotec e Unicoop Firenze. L’Associazione Musicale Lucchese ringrazia Fondazione Banca del Monte di Lucca, Studio odontoiatrico associato LDM, MondialCarta e il ristorante Gli orti di Via Elisa, mecenati ai sensi della legge sull’Art Bonus.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi