Comune di Pescaglia 1 POSTO DI ISTRUTTORE CONTABILE

Comune di Pescaglia – Provincia di Lucca
BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER SOLI ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE CONTABILE CATEGORIA GIURIDICA C POSIZIONE ECONOMICA C1 A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO

Il profilo “Istruttore Contabile”, categoria giuridica C, comporta attività di carattere istruttorio nel campo amministrativo e contabile curando, nel rispetto delle procedure e degli adempimenti di legge ed avvalendosi delle conoscenze professionali tipiche del profilo, la raccolta, l’organizzazione ed elaborazione di dati ed informazioni di natura complessa secondo fasi operative nell’ambito di procedure definite.

Alla procedura concorsuale possono partecipare i candidati in possesso dei seguenti requisiti generali e specifici:

a) Cittadinanza italiana. Sono equiparati gli italiani non appartenenti alla Repubblica) ovvero essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero essere familiare di cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea non avente la cittadinanza di uno Stato membro, purché titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; essere cittadino di Paesi terzi (extracomunitari) purché titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. I cittadini dell’Unione Europea e di Paesi terzi devono peraltro godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza, avere adeguata conoscenza della lingua italiana, essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
b) Età minima di anni diciotto (18 anni) e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
c) Possesso dell’idoneità fisica all’impiego. L’idoneità alla mansione specifica ai sensi del D.Lgs. 81/2008 sarà accertata dall’Amministrazione prima dell’assunzione in servizio. In
caso di esito impeditivo conseguente all’accertamento sanitario, il contratto individuale non verrà stipulato.

d) Diploma di istituto di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale che consente l’accesso all’Università o riconosciuto equipollente per effetto di legge.
I possessori di un titolo di studio straniero, che abbiano ottenuto il riconoscimento dell’equivalenza dello stesso a uno dei titoli richiesti dal presente bando, dovranno allegare idonea documentazione rilasciata dalle autorità competenti. Qualora il candidato, al momento della presentazione della domanda non sia ancora in grado di allegare detta documentazione sarà ammesso alla procedura con riserva, fermo restando che tale riconoscimento dovrà sussistere al momento dell’eventuale assunzione.

e) Godimento dei diritti civili e politici;

f) Conoscenza della lingua inglese;

g) Conoscenza delle principali applicazioni informatiche;

h) Essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva e nei riguardi degli obblighi del servizio militare (per i cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31/12/1985 ai
sensi dell’art. 1 della Legge 226/2004) oppure essere in regola con gli obblighi di leva previsti dall’ordinamento del paese di appartenenza (per i cittadini non italiani dell’Unione Europea o per i cittadini extracomunitari);

i) Non aver riportato condanne penali né essere stati disdetti interdetti o sottoposti a misure che escludano, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso gli Enti Locali;

j) Non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti per aver conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi o, comunque, con mezzi fraudolenti, ovvero, ancora, licenziati da una pubblica amministrazione a seguito di procedimento disciplinare;

k) I cittadini non italiani devono possedere, ai sensi dell’art. 3 del DPCM 174/1994, anche i seguenti requisiti:
godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza (eccetto titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria);

essere in possesso di tutti i requisiti previsti per i cittadini della Repubblica, ad eccezione della cittadinanza;

avere adeguata conoscenza della lingua italiana

L’unica modalità di presentazione della domanda di ammissione al concorso, PENA ESCLUSIONE, è l’iscrizione online compilando il format di candidatura sul Portale “inPA” all’indirizzo https://www.inpa.gov.it.


La compilazione e l’invio della domanda online
deve essere effettuato, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 14:00 del 23/03/2023

Leggi il bando

facebooktwittergoogle_pluslinkedinfacebooktwittergoogle_pluslinkedin

LuccaGiovane 2018 | Tutti i diritti riservati

Il sito LuccaGiovane utilizza cookie tecnici per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione o effettuando uno scroll, l'utente dichiara di accettare. Più Info

I cookie di questo sito sono configurati in modalità "Abilita cookie" per offrire la migliore esperienza di navigazione. Proseguendo nell'utilizzo di quesot sito senza modificare le impostazioni del browser o cliccando su accetta, acconsentirai all'utilizzo dei cookie.

Chiudi